Termini e condizioni generali

Condizioni generali di acquisto di Sécheron

(Versione: 15 marzo 2005) 
  1. Informazioni generali

    1. Le presenti condizioni generali di acquisto (CGA) regolano qualsiasi situazione non soggetta a uno specifico accordo siglato fra Sécheron SA (“Sécheron”) e il venditore (“fornitore”), e saranno applicate fermi restando possibili obblighi legali esistenti tra le parti.
    2. Le presenti condizioni generali di acquisto (CGA) sono vincolanti, all’infuori dei casi di espressa accettazione scritta da parte di Sécheron di altre condizioni. In nessun caso, l’accettazione della consegna varrà quale tacita accettazione delle condizioni del fornitore.
  1. Offerta

    1. Le offerte saranno compilate e inoltrate a Sécheron senza alcuna spesa. Il fornitore dovrà inoltre fornire entro ragionevoli limiti di tempo qualsiasi informazione gli venga richiesta.
    2. L’offerta dovrà essere redatta conformemente al bando di gara. Eventuali differenze dovranno essere chiaramente contrassegnate.
    3. Salvo diverso accordo, l’offerta sarà valida per almeno 3 mesi.
    4. Fino al piazzamento dell’ordine, Sécheron potrà ritirarsi in qualsiasi momento dalle trattative senza essere tenuta a corrispondere alcun genere di compenso.
  1. Ordine e conferma d’ordine

    1. Per essere valido, un ordine dovrà essere ufficialmente firmato da Sécheron. Ordini, accordi e modifiche comunicati verbalmente saranno vincolanti solo previa conferma scritta.
    2. I documenti allegati all’ordine, come disegni o altre specifiche, costituiscono parte integrante dell’ordine stesso.
    3. Tranne che in presenza di diverso accordo, ogni ordine dovrà essere confermato per iscritto entro 5 giorni lavorativi; la conferma d’ordine dovrà essere in accordo con quanto riportato sull’ordine.
    4. In assenza della conferma scritta da parte del fornitore entro i tempi sopra indicati, l’ordine verrà considerato accettato.
    5. Su richiesta, il fornitore dovrà inviare per approvazione e senza alcun addebito il programma definitivo concernente l’oggetto ordinato prima di mandarlo in produzione. L’eventuale approvazione fornita da Sécheron non ridurrà in alcun modo la responsabilità del fornitore.
    6. Il fornitore dovrà occuparsi personalmente dell’esecuzione dell’ordine. Egli avrà facoltà di ricorrere al subappalto a terzi unicamente previo consenso scritto di Sécheron.
    7. Qualora il fornitore riceva da Sécheron previsioni, tali previsioni avranno mero scopo informativo e non dovranno essere reputate espressamente come ordine.
  1. Prezzo

    1. I prezzi indicati saranno considerati fissi. Qualora non sia stato possibile negoziarli in anticipo, specialmente in caso di emergenza, il fornitore dovrà allineare i propri pezzi con quelli del settore.
    2. I prezzi dovranno essere comprensivi di imballaggio, trasporto e di tutte le spese accessorie (condizioni di reso sdoganato e assicurazione come da Incoterms 2000).
  1. Trasporto, assicurazione e imballaggio

    1. Il fornitore dovrà assicurare la merce fino al luogo di consegna.
    2. Il fornitore sarà responsabile del corretto imballaggio in considerazione del prodotto spedito, del mezzo di trasporto utilizzato e della legislazione vigente in materia di imballaggio e ambiente fino al luogo di consegna. Se necessario, egli dovrà indicare la procedura per la rimozione di mezzi ausiliari e altre parti dell’imballo, oltre che fornire dettagli ai fini di un’appropriata manipolazione.
    3. Sécheron si riserva il diritto di rendere gli imballi al fornitore e ricevere un accredito.
  1. Trasferimento del rischio e della proprietà

    1. Il trasferimento del rischio avviene con la ricezione del prodotto presso l’indirizzo di consegna concordato in conformità con l’ordine.
    2. Il prodotto, così come le apparecchiature fornite da Sécheron al fornitore, rimarranno interamente di proprietà di Sécheron. Il fornitore dovrà fornire a Sécheron garanzia contro il rischio di sfratto.
    3. Il fornitore sarà responsabile di qualsiasi perdita e danno ad apparecchiature, parti, macchinari o documenti appartenenti a Sécheron e messi a disposizione del fornitore stesso a scopo di evasione dell’ordine. Il fornitore accetta il costo di tutte le misure necessarie a proteggere la proprietà di Sécheron, inclusa la protezione dei documenti inviati o a rendere. Egli dovrà stipulare contratti assicurativi adeguati sia in termini di copertura sia per valore assicurato.
  1. Data di consegna e conseguenze in caso di consegna ritardata

    1. Le consegne dovranno essere effettuate entro il normale orario lavorativo all’indirizzo, nella data e presso la destinazione concordati.
    2. Le scadenze stabilite non potranno essere modificate dal fornitore se non previo accordo scritto. In particolare, quest’ultimo potrà unicamente usufruire di un possibile ritardo di Sécheron, previa pronta reazione, chiedendo a Sécheron stessa di porre rimedio alla situazione ed evidenziando chiaramente le conseguenza che ne potrebbero risultare.
    3. In caso di consegna ritardata, Sécheron potrà avvalersi della facoltà di richiedere un ammontare pari all’uno (1) % per cento del prezzo d’acquisto concordato per ciascun periodo pari a una (1) settimana di ritardo (tale condizione è soddisfatta già a partire dal primo giorno del periodo stesso), senza tuttavia eccedere il limite massimo quantificato nel dieci (10) % del prezzo totale dell’ordine. A tali sanzioni potranno aggiungersi eventuali perdite subite da Sécheron che quest’ultima si riserverà di far valere in forma di richiesta di risarcimento danni.
    4. Il fornitore non potrà anticipare la data di consegna né effettuare consegne parziali se non previo accordo con Sécheron. D’altra parte, Sécheron potrà posticipare la data di consegna entro un arco temporale pari a 6 mesi senza nulla dovere al fornitore per eventuali costi correlati.
  1. Garanzia del fornitore

    1. Il fornitore garantisce che l’ordine verrà eseguito secondo le norme consuetudinarie unicamente sotto la propria direzione e responsabilità. Egli dovrà segnalare a Sécheron eventuali caratteristiche che potrebbero inficiare la buona esecuzione dell’ordine, in particolare fornendo costantemente a Sécheron tutte le informazioni utili a tale scopo.
    2. Il fornitore garantisce in special modo che il bene fornito è conforme all’uso previsto come da specifiche riportate sull’ordine, non presenta difetti che possano comprometterne il valore o l’utilizzo nel contesto applicativo cui è destinato e fornisce le prestazioni stabilite.
    3. Sécheron si riserva l’opzione di rifiutare eventuali consegne non conformi con l’ordine per richiedere e ottenerne la sostituzione, la riparazione o un indennizzo economico minimo. Sécheron si riserva il diritto di richiedere al fornitore un risarcimento in ragione della perdita causata dalla suddetta non conformità.
    4. I test e le verifiche in fase di ricezione delle merce messi in atto da Sécheron non comporteranno alcuna riduzione o limitazione della responsabilità del fornitore, che è tenuto a fornire prodotti conformemente alle specifiche di Sécheron.
    5. Se non diversamente specificato, il periodo di garanzia è pari a 24 mesi calcolati dalla messa in servizio del prodotto o, al massimo, 36 mesi a partire dalla data di consegna.
    6. Qualora, nel periodo di garanzia, il prodotto fornito risulti essere parzialmente o completamente non conforme all’ordine, il fornitore potrà essere chiamato a riparare o sostituire a titolo gratuito il prodotto difettoso entro un adeguato limite di tempo, facendosi carico di tutti gli eventuali costi relativi a trasporto, dogana, ecc. Se il fornitore non dovesse rispondere a tale richiesta in maniera adeguata, sarà facoltà di Sécheron intraprendere, senza ulteriore notifica, qualsiasi misura essa consideri necessaria, e a spese del fornitore.
    7. Nel caso in cui l’anomalia riscontrata durante il periodo di garanzia derivi da un difetto tecnico di serie, il fornitore dovrà sostituire o modificare a proprie spese i componenti interessati presenti su tutti i prodotti forniti, anche fuori dall’ambito della garanzia. Per difetto di serie s’intende una stessa anomalia riscontrata sul 5% dei prodotti forniti o dei componenti in essi contenuti. Il fornitore garantisce il prodotto fornito assumendosi ogni responsabilità contrattuale sia verso Sécheron sia verso terze parti. In particolare, egli garantisce che l’uso del prodotto non infrange alcun diritto di proprietà intellettuale e che si farà carico delle spese di difesa e risarcimento in relazione a tali garanzie o responsabilità senza limiti di tempo, sollevando Sécheron da qualsiasi sanzione in merito.
    8. I medesimi principi e condizioni si applicano ai prodotti in sostituzione, alle riparazione e ai ricambi.
  1. Proprietà intellettuale

    1. I diritti di proprietà intellettuale concernenti dati, progetti, bozze, documenti, raccolte di dati, ecc. resi accessibili o messi a disposizione del fornitore rimarranno proprietà di Sécheron. Il fornitore è autorizzato ad utilizzare tali dati esclusivamente nella misura in cui essi siano necessari ai fini dell’esecuzione dell’ordine ricevuto da Sécheron. Egli non potrà rivelarli a terzi, se non previo espressa autorizzazione scritta di Sécheron.
    2. Il fornitore dovrà restituire i materiali ricevuti da Sécheron alla prima richiesta, rendendo anche ogni singola copia, registrazione, ecc. effettuata, ivi inclusi tutti i dati salvati su computer, cd-rom, ecc. Il fornitore è ugualmente responsabile del rispetto di quanto sopra esposto da parte di eventuali subfornitori, anche laddove il loro intervento sia stato accordato da Sécheron.
  1. Cancellazione

    1. Sécheron è autorizzata a cancellare l’ordine e rifiutare la consegna esimendosi dal compensare il fornitore:
      • se quest’ultimo oltrepassa la scadenza concordata di più di 4 settimane o non rispetta le clausole di garanzia,
      • qualora risulti evidente, prima della scadenza del termine, che quest’ultimo verrà oltrepassato o che la merce non sarà conforme all’ordine.
    2. Restano salvi i diritti di Sécheron al risarcimento dei danni.
  1. Pagamento

    1. Se non diversamente concordato, il pagamento netto dovrà avvenire a 60 giorni dalla ricezione della fattura, tuttavia non prima dell’accettazione della consegna.
    2. Viene espressamente concessa la possibilità di procedere per compensazione di debiti reciproci.
  1. Varie

    1. Diritto di disamina del prodotto ordinato: Sécheron si riserva la facoltà di effettuare in qualsiasi momento visite e audit presso la sede del fornitore senza che ciò comporti alcuna variazione o riduzione degli obblighi del fornitore. Quest’ultimo s’impegna a fornire tutte le informazioni utili in relazione diretta con il prodotto in questione.
    2. Riservatezza: Il fornitore gestirà i propri rapporti e le attività in essere con Sécheron con la massima riservatezza, senza limiti di tempo. I documenti e i dati ricevuti dal fornitore e dai suoi subappaltatori dovranno essere trattati in via confidenziale.
      Qualora ciò non avvenga, il fornitore sarà tenuto come clausola penale a rendere il 50% del fatturato annuo medio generato da Sécheron, con espressa riserva da parte di quest’ultima di richiedere i danni ed esigere l’immediata cessazione della violazione.
      Il fornitore s’impegna a restituire a Sécheron alla prima richiesta eventuali documenti che gli sia stato domandato di rendere. Egli dovrà inoltre distruggere immediatamente e su richiesta di Sécheron qualsiasi documento in suo possesso fornitogli da Sécheron stessa, insieme a eventuali copie realizzate con ogni tipo di mezzo.
    3. Forza maggiore: In presenza di cause di forza maggiore, le parti non saranno tenute all’adempimento degli obblighi contrattuali. Affinché questa clausola sia applicabile, la parte appellantesi alla forza maggiore dovrà indicare all’altra gli eventi occorsi e la loro probabile durata entro tre giorni dopo essere venuta a conoscenza della sopravvenuta forza maggiore.
    4. Ambiente: La merce fornita dovrà rispettare le disposizioni di legge vigenti in Svizzera e in Europa, nonché in quei paesi che essa dovrà attraversare in ragione del luogo di consegna, con particolare riferimento a igiene, sicurezza e ambiente.
  1. Legge applicabile e foro competente

    1. Se non diversamente concordato, i rapporti contrattuali tra le parti sono regolati unicamente dal diritto svizzero, fatta eccezione per le norme federali sul conflitto di leggi (LDIP) e per la Convezione di Vienna sui contratti di vendita internazionali di merci del 11 aprile 1980.
    2. Il foro competente è quello di Ginevra, in Svizzera. 

 

CGA, versione 15.03.05